Presentazione «Le parole possono tutto»

Presentazione di Le parole possono tutto (Il Castoro Ed.) di Antonio Sualzo e Silvia Vecchini. Modera Emilio Varrà.

Evento a cura di Associazione Hamelin, in collaborazione con Il Castoro.

Ingresso libero su prenotazione: segreteria@hamelin.net

📖 IL LIBRO

Sara non parla molto. Sono successe troppe cose: l’incidente, la separazione dei suoi, il litigio con la sua migliore amica. Qualcosa dentro di lei si è bloccato. Ma il destino mette sulla sua strada un maestro inatteso: l’anziano signor T, con le sue storie antiche e la fissazione per l’alfabeto ebraico, che Sara comincia a imparare. È solo un vecchio pazzo? Forse. Ma grazie a quelle lettere misteriose, una strana creatura entra nella vita di Sara. E con lei, a poco a poco, tornano le parole, quelle giuste per vivere tutto: l’amicizia, la famiglia e, forse, anche l’amore.

🖌️ GLI AUTORI

Silvia Vecchini è autrice di albi illustrati e romanzi per ragazzi, poesie, rubriche per riviste e fumetti per molti editori. Progetta percorsi per le scuole, incontra bambini e ragazzi in biblioteca e nelle librerie per letture e laboratori di scrittura.

Sualzo è autore, fumettista e illustratore, e da anni si occupa anche di formazione sul fumetto per studenti e insegnanti con seminari, workshop e convegni. Con il suo primo graphic novel «L’improvvisatore» (Rizzoli-Lizard) ha vinto ilpremio per la migliore sceneggiatura del Festi’BD diMoulins 2009 ed è stato tra i cinque finalisti del Premio Micheluzzi 2010. I loro libri sono statipubblicati in Francia, Portogallo, Croazia, Svizzera, Polonia, Nuova Zelanda, Malesia, Giappone, Cina, Corea del Sud,USA. Tra le ultime opere firmate insieme: «Forse l’amore» (Bao Publishing, 2017), «Telefonata con il pesce» (Topipittori,2017), «Fiato sospeso» (Tunué), libro vincitore del Premio Boscarato 2012 e del Premio Orbil 2013 come miglior fumetto per bambini e ragazzi. Insieme hanno firmato anche «La zona rossa» (Il Castoro, 2017) che è stato pubblicato negli Stati Uniti, Cile e Corea ed è vincitore del Premio Micheluzzi come «Miglior Fumetto dell’anno» nel 2018. Il loro ultimo libro per Editrice Il Castoro è stato il graphic novel «21 giorni alla fine del mondo» edito da Il Castoro (2019), giàpubblicato in Sud America e Francia, dove ha vinto di recente il Premio Unicef.

Immagine:  ©Silvia Vecchini e Sualzo, Il Castoro

Qui l’evento Facebook.