Incontra: Volker Schlecht

Un triplo appuntamento di Tecnica Mista, in collaborazione con  StudioSoundLab e Bilbolbul.con Volker Schlecht:

✅ Iniziamo giovedì 8 novembre a Le Serre Dei Giardini Margherita: il dott. Schlecht porterà sottobraccio una selezione di animazioni contemporanee di autori tedeschi, oltre a una valigia piena dei suoi cortometraggi: KAPUTT(2016), Kyrie Eleison (2014), Over You (2012),
Germania Wurst (2008), Sons Nichts (2000), Rue Rosé (1998).

Classe 1968, berlinese, Schlecht è animatore, illustratore e docente di disegno sequenziale alla EU University of Applied Sciences di Berlino. È autore di vari corti. L’ultimo dei quali, KAPUTT, documentario animato sulle prigioni femminili nella DDR, è stato presentato nel 2016 alla Berlinale e ha vinto lo “Short Film Jury Award” al Sundance Film Festival 2017.
Nel 2002 ha fondato assieme a Alexandra Kardinar il marchio Drushba Pankow che firma illustrazioni per testate quali Rolling Stone, Die Zeit, The New Yorker, Il Sole 24 Ore e molti altri.

Ingresso libero.

evento Facebook

✅ Dal 9 all’11 novembre sarà docente del workshop A Walking Cycle – un laboratorio con Volker Schlecht dedicato al disegno sequenziale, ovvero la base dell’animazione tradizionale. I partecipanti si confronteranno con una delle prove più ardue dell’animazione 2D: la camminata di un personaggio e la sua caratterizzazione.

Info e iscrizioni:
✉ tecnicamista@kilowatt.bo.it
☎ Niccolò: 3395613878
evento facebook

✅ il 10 novembre inaugureremo presso SoundLab Studio (via Sante Vincenzi 134, Bologna) The Sound of Motown | una mostra su Volker Schlecht.
Per il 50esimo anniversario di Motown la EMI e la casa editrice Edel Verlag hanno invitato lo studio Drushba Pankow di Berlino, formato da Volker Schlecht e Alexandra Kardinar, a creare un libro illustrato sugli anni d’oro dell’etichetta discografica di Detroit, in collaborazione con il critico musicale Torsten Gross. La mostra espone le tavole del libro che ripercorre la storia della Motown in 15 canzoni passate alla storia, introdotte da un lettering con il titolo del pezzo e seguite dal testo
originale e da un saggio illustrato.

Ingresso libero.