Ascolti non funzionali

Ascolti non funzionali propone un ciclo di istruzioni per fare, all’interno delle Serre dei Giardini Margherita, esplorazioni psicoacustiche da compiere individualmente o a coppie, aperte a tutti e quindi non limitate agli addetti ai lavori. Le istruzioni sono disponibili, nel mese di settembre 2020, in formato cartaceo nei touchpoint al pubblico delle Serre: se non le trovi, chiedi al bar.

L’obiettivo è estendere le possibilità, per chi ascolta, di relazionarsi e prendere posizione nei confronti di un luogo, le Serre nello specifico, anche da un punto di vista acustico: l’ascolto è premessa cruciale per essere consapevoli della propria presenza nello spazio.

Ascolti non funzionali nasce sulla scia delle sperimentazioni storiche sulle partiture verbali (le cosiddette score), ma anche delle forme di coinvolgimento del pubblico nate all’interno del movimento Fluxus e soprattutto del lavoro di compositrici e compositori che hanno nei decenni creato esercizi per generare consapevolezza dell’ascolto (alla luce della sua importanza ecologica nel pensare il sé nel mondo). Si collega anche al riuscitissimo progetto di Quarantine workout promosso da Standards per le settimane di lockdown.

Ascolti non funzionali nasce in seno ad Ascolti verticali, palinsesto di incontri sulla consapevolezza del suono, all’interno del quale abbiamo sperimentato, negli anni, non solo concerti, ma altri formati più adatti a “restituire” le frontiere della cosiddetta nuova musica: laboratori, residenze, installazioni, performance, incontri, dibattiti.

Per l’immagine, ringraziamo Luciano Maggiore.