Anaïs Caura | Incontro e Proiezione

Proiezione di «The Man-Woman Case» di Anais Caura, in presenza dell’autrice.

Mini serie animata da 10 episodi, «The Man-Woman Case» prende le mosse dalla storia vera di Eugène (nato Eugenia) Falleni, transgender italiano immigrato a Sidney negli anni ’20 e lì accusato di uxoricidio.
Tra rotoscopio e animazione 2d, la serie usa tecniche e colori come strumento narrativo, per portare lo spettatore in un viaggio intrigante e viscerale, tra crime story ed esplorazione dei ricordi del protagonista raccontato attraverso prospettive differenti.

La serie ha vinto numerosi premi in importanti festival internazionali, tra cui il premio della giuria al festival di Annecy 2017, ed è stata definita dal magazine Zippy Frame come “la prova che il cinema d’animazione d’autore non è (ancora) morto”.

Anaïs Caura, è una giovane francese che oltre a lavorare come regista, graphic designer e animatrice 2D, ha esposto le sue illustrazioni e xilografie in svariate mostre ed è parte del collettivo francese di animatori Babouchka. Anaïs sta ora lavorando al riadattamento della serie in lungometraggio, il cui progetto è appena stato premiato al MIFA, il mercato del festival di Annecy.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Qui l’evento Facebook

**
Tecnica Mista è la serie di appuntamenti alla scoperta dei linguaggi dell’animazione a cura di K2, una panoramica su tutto ciò che riguarda animazione 2D, tradizionale o digitale, dal papercut alla motion graphic.