Michele Mazzani

Michele Mazzani è uno dei rappresentanti più “puri” della scena musicale underground italiana. Organizza da tempo concerti, diventati ormai di culto, in luoghi atipici e isolati, come bivacchi perduti in montagna e case diroccate. I suoi dj-set sono realizzati principalmente con cassette recuperate da varie organizzazioni che svuotano case e cantine, mentre la casa colonica dove vive è anche la sede di Lonktaar, la sua etichetta, che produce lavori molto vari: dal noise più estremo a field recording di viaggi orientali, all’impro più radicale.

Il set che proporrà per Orto Magnetico sarà site-specific e diviso in tre parti, in tre punti diversi dell’orto:

1 ) The secret path found through the ashes of your spirit
improvvisazione elettro-acustica con chitarra, arpa in risonanza e cassette
durata 15/20 min
2 ) Those shrouded frequencies will haunt me for the rest of my life
improvvisazione con synth e cassette
durata 20/25 min
3 ) The preacher told me not to do it
dj set / impro con cassette preparate e altre totalmente a caso
durata 15/20 min

A cura di Kilowatt e Associazione MU

Ingresso gratuito.

Qui l’evento Facebook.