GoDugong live

Serra Elettrica è l’appuntamento del venerdì di Kilowatt Summer dedicato alle sonorità elettroniche.

Dall’aperitivo a fine serata, un live e un dj set per esplorare la musica elettronica a 360° senza l’ansia del dancefloor, ma con la voglia di scoprire le nuove tendenze e gli artisti del momento.

Il progetto è ideato e curato da Marco Unzip dj, produttore, curatore musicale tra gli altri del roBOt Festival.

Questo venerdi un live d’eccezione con Go Dugong che verrà a presentare il suo ultimo lavoro “Indian Furs”, una stratificazione di materiale sonoro interamente registrato in India nell’estate del 2016. Dalla dimensione più urbana del Rajasthan alla giungla del Kerala: field recordings, echi, percussioni e animali si mescolano in maniera casuale creando trame sonore ipnotiche e sempre differenti. 

Go Dugong è il progetto solista di Giulio Fonseca. Un animale sottomarino che si muove attraverso barriere di beat muscolari e solidi fondali hip-hop, riuscendo a raggiungere sempre lucenti profondità emozionali sulle quali adagiarsi.

Una carriera che si snoda su più livelli, capace di regalare ad ogni passo una differente prospettiva dalla quale osservare il suo evolversi.

Partendo da un ep, “White Sun” (2012, AMDISCS : Futures Reserve Label), che seduceva per le delicatezze chillstep e passando per la ricerca di una forma più pop nella quale incastonare i suoi ritmi, aiutato anche dal featuring di Life & Limb, in “Carry a Flag”, primo 7” per Lebenstrasse. “WAS”, pubblicato a fine 2013, colleziona numerosi feedback, ed è la release che trascina Go Dugong ad affermarsi come uno dei migliori producer nati in Italia negli ultimi anni.

Porta la sua musica in giro per festival e venue come roBOt, Spring Attitude, Indierocket, MI AMI, Barrakud, Todays in set dove la sua espressività multiforme trova libero sfogo, mescolando “ritmi carioca, boom bap, africanismi e bass music inglese” (To Be Pop). “A Love Explosion” è il suo primo LP, pubblicato a febbraio 2015 in free download per Fresh Yo!. Dieci tracce strumentali che sono un inno all’amore, ispirate alle melodie dei grandi compositori italiani, che spiazzano e colpiscono il pubblico e la critica. La sua ricerca continua in una direzione ancora più tribale e meticcia, un ponte che collega le differenti anime della metropoli in cui vive, Milano. Il risultato si chiama “Novanta”, nuovo LP uscito a novembre 2015 per 42Records / Fresh Yo!

Facebook

Bandcamp

Rock.it

Qui l’evento Facebook.